Category: ZONA Franca

Siamo donne contro la violenza di genere. La ZONA Franca è il luogo in cui si muove il nostro incontro: i momenti dei collettivi e delle piazze di protesta; lo spazio dell’abbraccio e della conversazione che può dare per scontate tutte le premesse. Le righe dedicate a noi, che non hanno altra regola se non la schiettezza. La zona in cui ritroviamo le orme delle Franca Viola e delle Franca Rame. La prima rifiutava quel matrimonio, che non riparava lo stupro ma la colpa sociale, incidendo nelle cronache italiane: “l’onore lo perde chi le fa certe cose, non chi le subisce”. L’altra Franca, la donna sola su un palcoscenico, una sedia e un lungo scialle intorno al collo, le gambe abbandonate e la voce sicura; ma anche quella dal sorriso intelligente: “L’orgasmo è un fatto culturale!”. La zona franca delle donne che con coraggio rompono il silenzio, che aspetta di accogliere quelle che non sono ancora libere e presto ce la faranno, la zona delle donne in cui si lotta per cambiare la società.

Laura Grifi

chiara-cretella 0

Iconografia del gioco amoroso

Intervista a Chiara Cretella, di Giulia Nanni “Grechine”, come nel 2009 definì il ruolo delle donne nei media Zanardo: identità ridotte a mero corpo. Un corpo di cui non sono padrone, utilizzato per compiacere...

SimoneDeBeauvoir 0

Costruire la strada dei diritti

di Laura Grifi “La condizione femminile dipende dall’avvenire del lavoro nel mondo” scriveva Simone De Beauvoir. Il sospetto è che l’avvenire del lavoro nel mondo dipenda dalla condizione femminile. I diritti nei luoghi di...

street-at-night 0

24 dicembre, vigilia di Natale

testimonianza raccolta da Saveria Ottaviani Arriva Luca, 25 anni, meccanico. Andiamo? Cinque minuti, trenta euro. Prima i soldi e poi… Alfredo, 55 anni, arriva con un biglietto: “Buon Natale, stella!” e cento euro. Fa...

DettaglioTestata 0

ZONA Franca, numero 1

di Laura Grifi Siamo donne contro la violenza di genere. La ZONA Franca è il luogo in cui si muove il nostro incontro: i momenti dei collettivi e delle piazze di protesta; lo spazio...